Taranto: individuata e smantellata piazza di spaccio in Via Machiavelli

Individuato un pusher pregiudicato che gestiva una vera piazza per lo spaccio in Via Machiavelli. Arrestato dai Falchi della Squadra Mobile.

Piazza di spaccio fermata nella Città Vecchia di Taranto

TARANTO – A Taranto è stata individuata e smantellata una piazza di spaccio in Via Machiavelli da parte dei Falchi della Squadra Mobile. L’organizzazione vedeva a capo delle operazioni un uomo, noto pregiudicato, residente nel Quartiere Paolo VI.

L’attività di spaccio frenetica era seguita da vedette che sorvegliavano la zona sia in moto sia a piedi. Per riuscire nell’operazione è stata necessaria l’esperienza e la conoscenza del territorio per riuscire a permettere ai Falchi di fare appostamenti, registrando anche l’andirivieni di tossicodipendenti.

I poliziotti hanno deciso così d’intervenire nell’immediato. Hanno fermato prima un cliente a bordo di una mini cooper, recuperando una stecca di hashish e poi hanno cercato invano di entrare nello stabile dove il pregiudicato aveva la base del suo traffico. 

Il pusher accortosi della presenza degli agenti si è chiuso in casa. Solo dopo dieci minuti di tentativi sono riusciti a entrare e scoprire che l’uomo si stava disfacendo delle sostanze stupefacenti nascoste.

I Falchi hanno recuperato sul tavolo della cucina 700 euro in banconote, probabile provento dell’attività di spaccio, la lama di un taglierino e materiale per il confezionamento. Inoltre, sono stati rinvenuti anche sei flacone di metadone.

Al termine dell’operazione, il pregiudicato di 39 anni è stato arrestato per spaccio di stupefacenti.