Taranto: lite tra condomini finisce a coltellate

Una lite tra vicini è degenerata portando l'uomo tacciato di tenere la musica troppo alta ad accoltellare il vicino e il figlio, con l'aiuto di un secondo aggressore di 28 anni.

0
106
lite tra condomini

TARANTO – In una palazzina in Via Cesare Battisti una lite tra condomini è degenerata, richiedendo l’intervento dei Carabinieri di Taranto.

Un 50enne sentendo i rumori provenienti dall’abitazione vicina per l’ennesima volta, ha ripreso in modo verbale i vicini chiedendogli di abbassare lo stereo.

In risposta alla richiesta, il vicino ha risposto aggredendo il 50enne portando a giungere sul posto i parenti. Il 51enne e il 28enne accusati di tenere lo stereo alto hanno così accoltellato i vicini, il 50enne e il figlio 24enne con colpi al costato e al braccio.

Al termine degli accertamenti i Carabinieri hanno denunciato per lesioni personali il 51enne e il 28enne. L’uomo di 50 anni e il figlio di 24 anni invece sono stati portati al SS. Annunziata, raggiunti anche dal presunto aggressore di 28 anni.

Il 24enne è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni, mentre il 50enne è stato sottoposto a un intervento chirurgico, mentre il 28enne è ricoverato in stato di osservazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui