Taranto: maltrattava madre e fratello disabile. Arrestato 47enne

Un uomo di 47 anni di Taranto è stato arrestato, in quanto secondo le prime indagini, sarebbe responsabile di maltrattamenti nei confronti della madre malata e del fratello disabile.

Taranto, San Vito riconosciuto ricercato dalla Polizia e arrestato
Riconoscimento editoriale: MC MEDIASTUDIO / Shutterstock.com

TARANTO – Un uomo di 47 anni che maltrattava madre e fratello disabile è stato arrestato dai poliziotti della Squadra Volante di Taranto.

La richiesta di aiuto è arrivata da una telefonata fatta da parte del fratello dell’uomo, che ha segnalato alla sala operativa Questura gli episodi di minacce e violenze continue nei confronti suoi e della madre 84enne. 

Compresa la situazione, i poliziotti hanno raggiunto subito l’appartamento in Via Diego Peluso e hanno preso atto delle malattie dell’anziana donna e della disabilità del figlio, che aveva chiamato per denunciare il fratello.

Il 47enne alla vista degli agenti si è dimostrato immediatamente poco incline a seguirli e parlare con loro. Dinanzi a questa condotta, i poliziotti hanno deciso di condurre l’uomo agli uffici della Questura, dove ha reagito violentemente colpendo con violenza gli agenti.

Dopo essere riusciti a calmarlo, l’uomo è stato per maltrattamenti in famiglia e aggressione a pubblico ufficiale, e condotto alla Casa Circondariale di Taranto.