Home Notizie Cronaca Taranto: muore 19enne al SS. Annunziata. 12 medici indagati

Taranto: muore 19enne al SS. Annunziata. 12 medici indagati

Il magistrato ha richiesto l'autopsia per verificare le cause del decesso ed eventuali responsabilità.

Prelievo multi organo al SS. Annunziata di Taranto

TARANTO – Dopo il decesso del 19enne tarantino all’alba il 22 settembre all’Ospedale SS. Annunziata a Taranto, si attende l’autopsia per chiarire cosa sia successo.

Nel frattempo, il sostituto procuratore Mariano Buccoliero ha aperto un fascicolo per omicidio colposo nei confronti di 12 medici di vari reparti che sono intervenuti sul giovane.

L’ipotesi di reato è cooperazione in omicidio colposo, i medici dei reparti interessati vanno dal Pronto Soccorso, a Neurologia, Anestesia, Rianimazione, Cardiologia, Chirurgia Vascolare, Radiodiagnostica e Urologia. 

Il giovane sarebbe arrivato in ospedale a bordo di un’ambulanza, la sua famiglia aveva chiesto un intervento agli operatori del 118 quando il giovane a causa di forti dolori all’addome aveva perso conoscenza.

Giunto al SS. Annunziata è stato ricoverato in neurologia. Quando alle 04:30 del mattino i genitori del giovane sono stati chiamati perché non stava bene.

Il giovane avrebbe avuto un arresto cardiaco quando era stato intubato, poi mentre lo sottoponevano ad una tac avrebbe avuto un secondo arresto cardiaco e un’emorragia. Alla fine dopo le complicazioni avute il ragazzo sarebbe deceduto. 

I familiari hanno scelto di denunciare l’ospedale e adesso il magistrato ha disposto l’esecuzione dell’autopsia per accertare quali sono le cause del decesso per formulare successivamente la valutazione delle cure e degli esami effettuati.

Exit mobile version