Taranto: operazioni contro i reati di spaccio. 2 arresti

I Carabinieri di Taranto hanno effettuato diverse operazioni sul territorio. Duranti i controlli in una casa disabitata hanno trovato anche 1,250 Kg di Hashish.

spaccio di marijuana
Riconoscimento editoriale: AD Creative

TARANTO – I Carabinieri di Taranto hanno effettuato diverse operazioni di controllo sul territorio al fine di ridurre i reati di spaccio di stupefacenti sul territorio.

I Carabinieri in una prima operazione hanno arrestato due giovani pregiudicati che sono stati sorpresi a bordo di una moto rubata mentre acquistavano della cocaina in Città Vecchia. 

Il pusher è stato deferito in stato di libertà mentre il mezzo è stato poi restituito al proprietario. Entrambi i giovani pregiudicati sono stati poi tradotti in carcere per furto e spaccio di stupefacenti. 

Un altro arresto a Taranto è stato effettuato nei confronti di un giovane pregiudicato presunto responsabile di reati quali: maltrattamenti in famiglia, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, traffico di stupefacenti e lesioni personali.

Durante la perquisizione effettuata in un appartamento apparentemente disabitato, ma tenuto da tempo sotto osservazione da parte dei militari, sono stati rinvenuti 1,250 Kg di hashish suddivisi in panetti da 50 g l’uno. Inoltre, sempre nella stessa casa è stata trovata una pistola con 5 colpi in canna.

Infine, un 21enne pregiudicato della provincia di Taranto è stato sorpreso mentre era alla guida di un mezzo in stato di ebrezza.