Taranto. Svolta nelle indagini dell’omicidio nel trullo. Catturato il Killer

Arrestato l'uomo che ha ucciso l'amico per questioni di danaro.

0
577
taranto

E’ un 47 enne l’omicida di Mimmo Dragone. Il cadavere era stato trovato il giorno dell’Epifania a Pino di Lemme.

Il bracciante di 45 anni era stato ucciso nel piccolo trullo e i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Taranto e della Compagnia Carabinieri di Massafra (Ta), hanno eseguito  un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Salvatore Bocconi, amico della vittima e con precedenti penali.

E’ stato rintracciato a Taranto su un camper nei pressi del cantiere navale del quartiere Tamburi.

E’ emerso che il movente dell’omicidio fosse un debito che la vittima aveva nei confronti del Bocconi.

Gli agenti hanno rinvenuto cartucce calibro 16 come quella impiegata per l’omicidio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui