Taranto. Triste primato per neoplasie di prostata e vescica

Questo tipo di tumore colpisce molti uomini della città di Taranto, con una percentuale superiore a quella delle altre località della provincia jonica.

0
520
Taranto. Triste primato per neoplasie di prostata e vescica
fonte web: pxhere di CC0 Public Domain

L’iniziativa della Società Italiana di Urologia Territoriale vuole essere un segnale di attenzione dei medici specialisti pugliesi alla città che vanta il primato di cui non essere fieri.

La seconda edizione del congresso si terrà nella città dei due mari, il 22 settembre, a partire dalle 8,30, presso il Grand Hotel Mercure Delfino, in viale Virgilio a Taranto.

Il tema dell’incontro verterà sulle patologie oncologiche della prostata e della vescica e così anche delle infezioni delle vie urinarie.

Il Dottor Gaetano Ressa è specialista urologo della ASL di Taranto e membro del comitato scientifico del congresso e del consiglio direttivo della SIUT. Ha messo in evidenza che sulla base dei dati forniti del Registro Tumori della Provincia di Taranto, dal 2006 al 2012, questo tipo di neoplasie rappresenta quello più diffuso.

Le percentuali sono del 16,1% per i tumori alla prostata e del 13,4% di quelli alla vescica.

Nel congresso si confronteranno diversi specialisti con il fine di perfezionare i percorsi diagnostici terapeutici. Ottimizzare le risorse e la qualità delle prestazioni al malato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui