Taranto: trovato 63enne deceduto. Sospettato badante

Trovato 63enne deceduto. L'uomo viveva in casa con un 39enne ai domiciliari che lo assisteva come badante. Dopo l'arresto l'uomo è stato indagato per evasione e omicidio. 

0
68
carabinieri

TARANTO – I Carabinieri di Taranto hanno trovato in un’abitazione sita in Via Oberdan 117 un 63enne deceduto sul suo letto. Il cadavere dell’uomo presentava diverse ecchimosi sugli zigomi e nella zona del collo, che lasciano pensare ad una morte al quanto violenta.

La salma adesso è stata portata presso l’autorità giudiziaria per effettuare un esame di tipo autoptico. Dagli accertamenti dei Carabinieri, i principali sospetti si sono concentrati su un uomo di 39 anni di Crispiano, con precedenti penali, che sottoposto ai domiciliari presso la casa della vittima, operava come badante assistendolo giornalmente.

Il 39enne nonostante fosse sottoposto ai domiciliari era irreperibile. Ma in seguito l’uomo si è presentato spontaneamente al Comando dei Carabinieri, ove è stato arrestato per evasione e indagato per omicidio, e trasferito nel Carcere di Taranto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui