Torricella. Tragedia Muoiono due ragazze e un uomo travolti dal torrente in piena, tutti pugliesi

Sono dieci le vittime della tragedia del Pollino dove lunedì alcuni escursionisti sono stati travolti dalla piena del torrente Raganello, a Civita di Castrovillari. Fra di loro anche tre ragazzi pugliesi.

0
680
torricella tragedia muoiono due ragazze
foto di repertorio di Roberto Cilenti

Sono tre le vittime pugliesi che hanno perso la vita nella tragedia del Raganello. Dalle ultime notizie c’è anche un martinese e si tratta di Gianfranco Fumarola, di 43 anni.

Una delle ragazze rimaste vittima del fiume in piena era di Torricella, si chiamava Miryam Mezzolla e aveva 27 anni, faceva la ragazza immagine. La collega, invece era di Conversano, in provincia di Bari e si chiamava Claudia Giampietro.

Oltre a loro sono morti altri 8 turisti. Aperta un’inchiesta per omicidio colposo.

Lunedì scorso, durante un’escursione a causa delle piogge che avevano imperversato nelle ore precedenti, il fiume Raganello in piena ha travolto i turisti che sono stati spinti dal fango contro le rocce.

Molti turisti stavano visitando le gole del Raganello, ma secondo gli esperti, quando non si sono le condizioni meteo ideali diventa rischioso fare questo tipo di escursioni.

Ora è stata aperta un‘inchiesta dalla Procura calabrese guidata dal Procuratore Eugenio Facciolla, che ha ipotizzato i reati di omicidio colposo, lesioni colpose, inondazione e omissione d’atti d’ufficio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui