TARANTO – Ha scelto di morire impiccandosi nel luogo dove svolgeva la sua attività, l’uomo che è stato trovato morto dai dipendenti della Asl.

Chiamati i Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Taranto che sono intervenuti sul posto per gli accertamenti.

Le investigazioni in corso, dovranno accertare come l’uomo abbia fatto ad entrare nel presidio, nelle ore in cui era chiuso.

I Carabinieri, hanno sentito la famiglia e pare che il loro congiunto stesse attraversando un periodo difficile a causa di problemi personali.

Sgomente le persone che lo conoscevano, dato che fino a poche ore prima, aveva svolto le sue regolari ore lavorative.