Un arresto e sei denunce in seguito ai controlli dei Carabinieri a Taranto
Fonte web: Wikimedia Commons di SkeLeBon.

TARANTO – E’ stato tratto in arresto un 71enne riconosciuto colpevole di evasione fiscale. L’uomo è stato condannato ad un anno di arresti domiciliari.

I Carabinieri di Taranto, in collaborazione con i colleghi di varie sezioni, stanno svolgendo queste attività straordinarie finalizzate alla prevenzione e repressione di reati in genere.

Sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria i gestori di tre circoli privati.

Nel corso dei controlli sono stati rinvenuti nei locali di due circoli, oltre sei chili di sigarette di varie marche, prive dei sigilli dei Monopoli di Stato. Per questo motivo è scattata la denuncia per contrabbando di sigarette.

Sono state riscontrate delle manomissioni ai contatori elettrici e perciò sono stati denunciati gli intestatari per furto.

A un circolo ricreativo è stata emessa l’ordinanza di chiusura per non aver adempiuto alle normative vigenti in tema di somministrazione di alimenti e bevande.

Tre pregiudicati sono stati arrestati per non aver rispettato l’obbligo dei domiciliari.

I controlli non si sono fermati qui, in quanto sono state redatte ben 21 contravvenzioni  per l’attività di parcheggiatori abusivi e per mancata copertura assicurativa dei mezzi e omessa revisione e guida senza casco.

Altri due soggetti sono stati trovati in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente.