Un kalashnikov giubbotto antiproiettile munizioni e hashish recuperati dalla Polizia di Grottaglie

Un pregiudicato 29 enne è stato arrestato per detenzione di arma e munizioni da guerra.

1
426
Un kalashnikov giubbotto antiproiettile munizioni e hashish recuperati dalla Polizia di Grottaglie
Fonte web: flickr di sv1ambo

GROTTAGLIE –  Dopo un pedinamento durato alcuni giorni e con l’ausilio delle telecamere di videosorveglianza, è stata accertato il reato a carico di un giovane pregiudicato 29enne.

Il personale del Commissariato di Grottaglie ha svolto le indagini dopo aver notato atteggiamenti sospetti da parte di un giovane con precedenti di Polizia.

E’ stato notato che il giovane si aggirava in una zona periferica del paese. E’ poi entrato in un casolare di proprietà di un parente, al momento nella sua disponibilità.

Dal controllo delle immagini di sorveglianza è stato notato che il sospettato è arrivato a bordo di una Fiat 500 nei pressi del casolare. Sceso dall’auto, si è diretto verso una Y10 lì parcheggiata; l’ha aperta e ha prelevato dai sedili posteriori una busta nera chiusa con un cordoncino. Effettuando uno zoom, i poliziotti, appostati, hanno notato una grossa arma.

Gli agenti sono intervenuti e hanno recuperato un fucile di assalto del tipo “KALASHNIKOV”, il caricatore contenente 15 cartucce calibro 7.62×39 ed un panno in stoffa contenente 25 cartucce per arma lunga calibro 12 ed altre 15 cartucce 7.62×39, utilizzabili per l’arma ritrovata.

Con il supporto del Reparto Cinofili della Zona Polizia di Frontiera di Brindisi, nelle campagne circostanti, è stata rinvenuta una busta di cellophane trasparente, contenente  tre panetti di Hashish, del peso complessivo di circa 300 grammi, ben nascosti in un cespuglio.

Poco distante, all’interno di un secchio, un giubbotto antiproiettile di colore blu marca Mps Co Matthews.

Il giovane 29enne, rintracciato è stato arrestato dopo un breve inseguimento, con l’accusa di detenzione di arma e munizioni da guerra.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui