Violenta grandinata colpisce ancora la Puglia. Coldiretti consiglia “Acquistare prodotti locali”

Coldiretti avverte di fare attenzione ai prodotti spacciati per Made in Italy.

0
270
Il maltempo colpisce ancora la Puglia
Riconoscimento editoriale: PNRL / Pixabay.com

TARANTO – Tutta la Puglia è stata interessata dal maltempo e anche i comuni del tarantino stanno pagando le conseguenze di una primavera incerta.

Sono a rischio le produzioni di ortaggi, gli agrumeti e i vigneti, in particolare a Torricella, Maruggio e Palagiano.

Nelle ultime 24 ore si sono registrate violente grandinate e piogge che hanno interessato molti centri cittadini. I campi sono assoggettati alle piogge già da due mesi e Coldiretti Puglia segnala che la situazione è diventata molto grave.

Con quella di oggi, si tratta della quinta ondata di maltempo in soli 2 mesi e le violente precipitazioni caratterizzate da bombe d’acqua e grandinate hanno interessato anche
Galatina, Poggiardo, Surano, Ruffano, Parabita, Monterosi, Sternatia e Matino dove gli agricoltori hanno segnalato gravi danni all’agricoltura.

Lo ha segnalato il presidente Coldiretti Lecce. Prodotti come patate, pomodori, melanzane, angurie sono pronti per esser raccolti, ma risultano danneggiati a causa di questo clima pazzo.

Lo stesso vale per i frutteti e tutto questo ha inciso sulla quantità di prodotti disponibili per lo stesso territorio.

Il maltempo di questi mesi che ha imperversato in Puglia non ha risparmiato nemmeno i campi di grano e ha compromesso la raccolta delle ciliege, ma anche delle albicocche e un crollo anche per le angurie e i meloni.

Coldiretti precisa che la conseguenza di tutto ciò è “Un netto calo dell’offerta, con effetti sulla spesa con la variabilità delle quotazioni, ma anche con fenomeni speculativi sui prezzi al consumo che rischiano di innescarsi per colpa delle distorsioni di filiera a scapito dei cittadini e dei produttori”.

In conclusione, è necessario aumentare i controlli per evitare che vengano spacciati per Made in Italy i prodotti importati.

Coldiretti consiglia di acquistare prodotti locali e acquistare direttamente dagli agricoltori in fattoria. Non importa l’estetica, ma la qualità è ciò che conta. Precisa che si tratta di un atto di solidarietà a favore degli agricoltori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui