20 studi legali per 3 anni a lavorare sull’ex Ilva di Taranto

La vicenda legale dell'ex Ilva è più complicata di quanto si pensa

0
54
Lavoratori ex Ilva Taranto Sospensione mutui e prestiti

ROMA – Di ex Ilva per 3 anni si sono occupati per lo Stato ben 20 studi legali, senza contare le varie attività di consulenza.

In tutto, sono ben 52 gli incarichi istituzionali che i professionisti hanno ricevuto. I commissari straordinari avevano bisogno di consulenze anche per capire la reale situazione e dimostrare la bontà delle soluzioni adottate.

In tutto, si parla di 3 milioni di euro, che lo Stato avrebbe pagato per risolvere la questione. I commissari straordinari hanno reso nota la notizia nel resoconto trimestrale, come la legge impone.

Così emergono alcune curiosità. Infatti, si scopre che uno studio legale dell’Isola di Jersey sarebbe intervenuta per recuperare il denaro dai Riva quando erano all’estero.

Gli avvocati sono stati importanti anche per gestire le situazioni delle società più piccole dell’ex Ilva. In più, ci sono stati professionisti che si sono occupati degli aspetti legali legati all’ambiente.

Infine, ci sono le cause per l’organizzazione dell’amministrazione straordinaria. I legali intervenivano anche per capire quali beni di ArcelorMittal erano esclusi dal contratto e quali inclusi.

Per il momento, tutto si è pagato con la cassa dell’ex Ilva e con alcune cessioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui