TARANTO – Da diverso tempo si parla della concessione della zona del Porto e precisamente del molo polisettoriale all’azienda turca Yilport.

Adesso sembra essere giunti a un accordo dopo le vicissitudini viste durante i mesi passati, come ad esempio i ricordi al Tar.

Tutti questi ostacoli però sono stati superati e durante i prossimi giorni si concluderà con la firma la procedura per l’affidamento dello scalo commerciale marittimo all’azienda turca leader nel mediterraneo.

Dopo un anno e il rischio di veder sfumare il tutto, tra pochi i giorni i turchi potrebbero arrivare davvero, e iniziare a far lavorare nuovamente il porto in modo proficuo, come sperano tutti, cittadini e istituzioni.