Home Notizie Economia e Lavoro Casartigiani Taranto: no a Tari e Tosap

Casartigiani Taranto: no a Tari e Tosap

La richiesta dopo la disposta chiusura di ieri dal Governo

casartigiani
Riconoscimento editoriale: Dirk Hoenes / Pixabay.com

TARANTOCasartigiani Taranto chiede con forza ai Comuni della provincia di Taranto di sospendere il pagamento di Tari e Tosap.

Infatti, gli operatori iscritti alla Casartigiani Taranto potrebbero non riuscire a pagare queste spese durante i mesi di chiusura delle attività.

“Conti in rosso e incertezza sul futuro. Il Covid-19 ha messo in ginocchio migliaia di imprese artigiane, molte delle quali rischiano di chiudere definitivamente con conseguente licenziamento del personale”.

Così ha spiegato il segreterio provinciale Stefano Castronuovo. Infatti, secondo i dati di Casartigiani Taranto, sono 3118 le imprese che hanno dovuto chiudere i battenti per via dell’emergenza.

L’ente calcola che gli operatori hanno perso qualcosa come 6 milioni di euro di mancata fatturazione.

In questo momento, molti Comuni hanno deciso di far slittare i pagamenti, ma l’ente chiede una vera e propria sospensione a lungo termine per poter affrontare questo momento di difficoltà.

Exit mobile version