Caso Call Center: il consiglio comunale di Grottaglie chiede l’attenzione del Ministero del Lavoro

Il comune di Grottaglie si riunisce per parlare dello stato di sfruttamento e ricatto occupazionale, venuto alla luce anche su La7, all'interno dei call center.

0
102

GROTTAGLIE – In data 4 giugno 2019, il consiglio comunale di Grottaglie si è riunito per affrontare proprio il difficile argomento legato al ricatto occupazionale per i lavoratori e lavoratrici dei call center.

Questi fatti, sono venuti alla luce dopo la denuncia dei sindacati che ha attirato l’attenzione di La7, che ha parlato del caso nelle settimane precedenti. La precarietà sul lavoro sono una vera piaga sociale e non si può sminuire il problema.

I lavoratori e le lavoratrici, dai giovani ai meno, meritano e necessitano che la politica si schieri con loro. Per questo motivo il consiglio comunale di Grottaglie chiede l’attenzione di Di Maio e del Ministero del lavoro, perché si smontino queste situazioni obbligando le aziende a rispettare la contrattazione nazionale.