Distretto della Logistica Pugliese: incontro il 24 gennaio

All'incontro anche l'assessore regionale Borraccino.

0
146
Riapre il porto di Taranto e Mazzarano spera in nuovi investimenti
Fonte web: pixabay di marcowakko

TARANTO – Il nuovo Distretto della Logistica Pugliese al centro di un incontro che si terrà il prossimo 24 gennaio. Infatti, dopo l’incontro dello scorso 8 gennaio, è tempo di definire i dettagli.

Il porto di Taranto rientra nella logistica più generale della Puglia. Quindi, si devono accordare le Autorità portuali, la nuova gestione turca di Yilport, i dipendenti, ma non solo. Anche la Regione Puglia, presente nella figura dell’assessore regionale allo Sviluppo Economico Mino Borraccino, università, aziende ed enti pubblici devono fare la loro parte.

Infatti, il Distretto della Logistica Pugliese Taranto è il terzo porto più importante della Puglia, dopo Bari e Brindisi. Quindi, ora serve un rilancio delle attività. Infatti, c’è anche un interesse internazionale, soprattutto cinese. Infatti, la società cinese Cosco ha manifestato interesse a collaborare con l’azienda turca, nell’ambito delle attività logistiche legate alla “Nuova via della Seta”.

Affronteremo il tema della programmazione della logistica per concertare e potenziare questo articolato settore con l’obiettivo di supportare le attività alla luce anche del nuovo Piano regionale della Logistica della Regione Puglia, del Piano strategico di sviluppo della ZES e della istituenda Zona Franca Doganale” ha spiegato l’assessore regionale Borraccino.

Il prossimo incontro si terrà alla Fiera del Levante di Bari, accanto anche ad Aeroporti di Puglia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui