Home Notizie Economia e Lavoro Ex Ilva Taranto: VeraLeaks denuncia la sicurezza sul lavoro

Ex Ilva Taranto: VeraLeaks denuncia la sicurezza sul lavoro

Luciano Manna torna a denunciare la sicurezza sul lavoro a Taranto

Ex Ilva di Taranto
Ex Ilva di Taranto

TARANTO – L’ennesima nota stampa per denunciare quanto accaduto a Taranto in merito alle norme sulla sicurezza sul lavoro. Le parole arrivano direttamente da Luciano Manna, fondatore di VeraLeaks.

A Taranto gravi violazioni

“Accadeva oggi nella fabbrica Acciaierie d’Italia di Taranto. Sono gravi le violazioni in materia di sicurezza sul lavoro che si evincono da questa fotografia. Basterebbe una semplice perdita di pressione dell’impianto idraulico per fare una vittima, l’operaio sotto l’auto sollevata dal muletto, e per portare in un procedimento penale per omicidio colposo l’operaio che conduce il muletto, oltre ad eventuali responsabili. Da non considerare irrilevante il fatto che riparazioni meccaniche sui mezzi aziendali vengano eseguiti con queste modalità e non con un ponte a norma che sollevi il mezzo al fine di far operare il meccanico lavoratore in sicurezza. E qui parliamo di operai ex Ilva, non di una ditta esterna
Questo è quello che accade quotidianamente in quella che qualcuno definisce la fabbrica gioiello che tutta Europa ci invidia. In questa fabbrica, sicuramente anche per negligenza degli stessi operai, si rischia la vita ogni giorno e questo non è ammissibile nel mondo del lavoro di un paese che si definisce civile e che al primo articolo della costituzione pare che tratti il tema Lavoro, pare…” Queste le importanti parole.

LEGGI ANCHE – Ex Ilva Taranto: Altoforno 4 di notte è un diavolo

Exit mobile version