Ginosa: i lavoratori ASECO in Stato d’Agitazione

Possibile incontro tra i rappresentanti dei lavoratori dell'ASECO a Ginosa e l'ente proprietario, l'AQP. Sul tavolo la questione dei contratti ai lavoratori impiegati.

0
47
Impianto Aseco di Ginosa. Sopralluogo assessore all'Ambiente
Fonte web: foto di repertorio

GINOSA – L’incontro con i lavoratori ASECO di Ginosa potrebbe essere organizzato per mercoledì mattina. Con questo incontro i rappresentanti della società di smaltimento e trasporto rifiuti e il gruppo dell’Aquedotto Pugliese, socio di maggioranza, potrebbero risolvere un nodo che risale a qualche hanno fa.

La vertenza svolta da 22 unità di lavoro della società privata risale infatti al 2018, e si basa sulla stabilizzazione delle condizioni contrattuali di questi operai e la formalizzazione di impegni che erano stati assunti e non sono mai sfociati in alcun accordo.

Il nodo del contendere, è dato da un contratto che nonostante le funzioni che sono svolte davvero dai lavoratori, continua ad essere inquadrato in modo errato con le funzioni svolte da una piccola/media imprese metalmeccanica.

Sul tema interviene Sardelli che precisa: questo è profondamente ingiusto, non solo per gli impegni assunti e non rispettati, ma anche per l’AQP che è un’azienda pubblica che ignora i suoi lavoratori e diserta gli incontri. Ecco perché è stato confermato lo Stato d’Agitazione per i lavoratori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui