Ginosa: ultimi giorni per il ravvedimento sulle tasse non pagate

Chi ha in arretrato i pagamenti di Tari, Imu, Tasi e Tosap, dell'occupazione di luogo pubblico e passi carrabili può richiedere il ravvedimento nei prossimi giorni.

0
93
Definizione agevolata per le tasse

GINOSA – Sono gli ultimi giorni per regolarizzare le tasse che non sono state pagate e per evitare la ricezione degli avvisi per l’accertamento dei pagamenti.

L’assessore al Bilancio Domenico Gigante ricorda che per le tasse non pagate dal 2014 al 2017, è possibile effettuare il ravvedimento unico pagando i vecchi debiti senza l’onere aggiunto per il ritardo e le violazioni di mancato pagamento.

Per approfittare di quest’opportunità, aperta per TARI, TASI, TOSAP, IMU, passi carrabile e occupazione del suolo pubblico si consiglia di rivolgersi ai propri consulenti oppure ai patronati.

Con il ravvedimento operoso si potrà dunque risparmiare sulle tasse dovute, ma al contempo non ci si riparerà da attività di controllo successive. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui