Incontro tra ArcelorMittal e Ministro del Lavoro. Sindacati: in sciopero il 75% degli operai.

Nei giorni scorsi l'incontro a Roma tra i vertici di ArcelorMittal e il Ministro del Lavoro, al momento bocche cucite e nessuna fumata bianca.

0
191

TARANTO – Il confronto tra i rappresentanti del governo italiano, il Ministro del Lavoro e i vertici dell’azienda lussemburghese non hanno dato risultati o almeno da quest’incontro nessuno dei due ha pensato fosse necessario lasciare dichiarazioni. Nel frattempo però a Taranto, il 4 luglio i lavoratori hanno scioperato contro la decisione di ArcelorMittal sulla cassa integrazione.

I sindacati affermano che c’è stata un’affluenza del 75%. Mentre i lavoratori scioperano e i governanti e amministratori delegati s’incontrano, il destino dell’Ex-Ilva rimane ancora incerto, e le “soluzioni adeguate” che il Governo ha promesso di trovare con l’azienda, non sono state ancora illustrate.

Nel frattempo i lavoratori solo lasciati al loro destino tra scioperi e il pericolo di un incombente chiusura il 6 settembre, a meno che non si prospetti una soluzione reale al decreto Crescita appena approvato.