TARANTO – L’Assessore Comunale Tilgher tira le somme riguardo l’andamento del periodo da Natale a Capodanno delle strutture ricettive.

Con l’arrivo del nuovo anno 2019, è bene avere le idee chiare sulle azioni da svolgere sul territorio.

Dopo le festività di fine anno, ci sono stati già i segnali di ripresa; pare che la città di Taranto si stia svegliando da quel torpore che la teneva in disparte, rispetto alle altre città pugliesi.

Con le numerose iniziative dell’amministrazione comunale, si è registrata una riposta positiva per quanto riguarda il turismo e questo giova a vantaggio dell’economia.

Taranto si sta progressivamente affermando come meta turistica attrattiva, grazie alle numerose occasioni di visibilità positiva e promozione costruite nel corso del 2018 da parte dell’Amministrazione”. Queste sono le parole di Valentina Tilgher.

Proprio così, perché nonostante le risorse indiscutibili della città Dei Due Mari, in questi ultimi anni non ha ricevuto le risposte positive che meritava.

L’Assessore Tilgher sottolinea: “Si comincia a parlare di Taranto per i suoi ricchi tesori culturali ed il suo variegato calendario di eventi: un percorso ancora lungo, in cui la promozione deve essere affiancata da un incremento e razionalizzazione dell’offerta e della fruibilità ed un intervento sistemico sulle infrastrutture”.

Pare che ci siano tutti i presupposti per dare alla città un volto nuovo. A questo scopo, tanto si è fatto e tantissimo c’è ancora da fare.

La città ha dei potenziali che vanno sviluppati e l’assessore comunale Valentina Tilgher sottolinea che è bene “Creare una reale identità territoriale che consenta di associare la città di Taranto all’idea di un turismo sostenibile rispetto all’ambiente ed alla sostenibilità economica”.

Per raggiungere gli obiettivi si chiederà la collaborazione degli operatori turistici e culturali del territorio.