Servizio mensa e plastic free partito nelle scuole dell’infanzia Rodari e Montessori di Pulsano

Per il servizio mensa l'amm.ne comunale si è impegnata a garantire l'integrazione del costo del buono pasto.

0
61
Servizio mensa nei plessi della scuola infanzia di Pulsano
Riconoscimento Editoriale: Public Domain

PULSANO – E’ stato avviato il servizio mensa nei plessi degli Istituti scolastici della scuola dell’infanzia “Rodari” e “Montessori”, con una quota del buono pasto che sarà integrata dal comune.

L’amministrazione comunale,  nonostante le difficoltà economiche si è impegnata a garantire il servizio ai piccoli utenti per far sentire la sua vicinanza alle famiglie.

Per questo motivo, è stata decisa l’integrazione del costo del buono pasto che ammonta a 4,70 euro ciascuno, per complessivi 35mila euro.

Marika Mandorino, assessore ai servizi sociali, ha sottolineato che dal primo giorno in cui il servizio di mensa è partito, è stato offerto un servizio più efficiente e salutare con l’utilizzo del metodo plastic free.

Allineandosi con le direttive europee che prevedono per il 2021 l’eliminazione della plastica, si è voluti partire immediatamente per garantire il rispetto dell’ambiente e della salute dei bambini.

Verrà eliminata la plastica monouso e sostituita con stoviglie lavabili in melammina e saranno completamente proibite le bottiglie di plastica dell’acqua e sostituite con gli erogatori di acqua potabile servita nelle brocche.

Una commissione sarà istituita a partire da quest’anno, con relativi moduli da compilare per segnalare i problemi che si presentassero e proporre dei suggerimenti per permettere che gli utenti vengano soddisfatti e assicurare così una maggior vigilanza nel servizio.

Il sindaco Lupoli ha voluto sottolineare che nonostante il piccolo ritardo dell’inizio del servizio mensa, l’amm.ne comunale lo sta garantendo nonostante il bilancio non sia dei più floridi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui