Taranto: ampliamento stazione navale Mar Grande approvata dal Cipe

Il CIPE ha approvato l'ampliamento stazione navale del Mar Grande a Taranto, con un finanziamento di 203 milioni di euro.

0
52
Mar Grande di Taranto

TARANTO – L’ampliamento stazione navale Mar Grande di Taranto è stata approvata dal Cipe durante la seduta presieduta da parte del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Il progetto prevede un intervento finanziario complessivo pari a 203 milioni d’euro, 191 milioni per l’ammodernamento della Basa navale e 11,6 milioni per riqualificare l’Area Chiapparo.

I primi 79 milioni sono sulla programmazione residua del Fsc 2014-2020. L’investimento nella sua complessità prevede un effetto diretto e indotti oltre che un aumento d’occupazione nel corso della durata dei lavori.

Questo è quanto annunciato da Mario Turco, sottosegretario alla Presidenza del consiglio che ha ringraziato per il sostegno del Ministero della Difesa e del Ministro per il Sud.

Turco afferma anche: andremo a creare un’importante infrastruttura portuale che sia adeguata alle necessità d’ormeggio delle Unità Navali Maggiori e in genere ai bisogni operativi da parte della Marina Militare.

Questi interventi fanno parte di un progetto più ampio che riguarda la riallocazione alla Stazione Navale Mar Grande delle funzioni della Marina Militare, ora esistenti, presso l’ex Stazione Torpediniere del Mar Piccolo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui