Taranto: incontro per la convenzione “Tempa Rossa” tra Eni e Comune

Il sindaco Melucci procede alla sottoscrizione del testo predisposto per definire gli accordi per i progetti di compensazione derivanti dalla Convenzione "Tempa Rossa".

0
118

TARANTO Nella giornata di ieri, una delegazione della società per azioni Eni è arrivata a Palazzo città, guidata dall’ingegnere della raffineria Michele Viglianisi.

Dopo alcuni mesi di confronto a livello tecnico, il sindaco Melucci ha sottoscritto il testo per la definizione degli accordi esecutivi che sono relativi a progetti di compensazioni previsti dalla convenzione “Tempa Rossa”.

Verranno così finanziati grazie al plafond pari a 6 milioni di euro reso disponibile dalla società, per i progetti del comune di Taranto che prevedono il rifacimento del manto stradale e anche la riqualificazione degli arredi urbani.