Home Notizie Economia e Lavoro Uilm Taranto: mancato rispetto dei protocolli di sicurezza al Porto

Uilm Taranto: mancato rispetto dei protocolli di sicurezza al Porto

La Uilm chiede l'intervento dell'AD Morselli e del Presidente di Acciaierie Italia Bernabè, per gli scaricamenti al porto della Gunder Nur che avvengono senza rispettare le procedure di sicurezza.

protocolli di sicurezza

TARANTO – La Uilm di Taranto ha inviato una nota al Presidente di Acciaierie Italia Franco Bernabé e all’AD di ArcelorMittal Lucia Morselli, e al Direttore HR Arturo Ferrucci, per lamentare il mancato rispetto dei protocolli di sicurezza della nave Gunder Nur. 

Secondo Uilm, durante le attività di carico e scarico, la nave Gunder Nur, che proviene dal sito di Genova, non rispetterebbe le procedure di sicurezza, esponendo così a rischi gravosi e a diversi pericoli i lavoratori che sono impegnati in questa attività. Nella nota la Uilm evidenzia: Questo fatto è di una gravità assoluta!

L’organizzazione sindacale perciò chiede: un intervento celere al fine di risolvere la problematica al più presto. Siamo curiosi di vedere cosa farà l’AD Morselli, se ritiene opportuno che un dirigente dia il benestare a operazioni che mettono a rischio la sicurezza di tutto il personale addetto, conclude Gennaro Oliva coordinare di fabbrica Uilm.

Exit mobile version