Vertenza Auchan Conad: incontro oggi a Bari

Interessati anche 90 lavoratori di Taranto

0
494
Conad, Auchan, Taranto

BARI – Sulla vertenza Auchan Conad arriva il tavolo regionale a Bari. L’incontro si è tenuto oggi pomeriggio.

Al vertice hanno partecipato:

  • i sindacati: Cgil, Cisl, Uil, Filcams, Fisascat, Uiltucs, Ugl;
  • l’assessore regionale al Lavoro Sebastiano Leo;
  • l’assessore regionale allo Sviluppo economico Mino Borraccino;
  • i rappresentanti della direzione aziendale Margherita distribuzione Spa (ex Auchan Italia);
  • i rappresentanti della direzione aziendale Conad.

Nell’incontro precedente, erano emerse due importanti criticità:

  1. il costo del lavoro, che alla Conad è più basso;
  2. i metri quadri dei negozi, inferiori in Conad.

Da qui, per la vertenza Auchan ionica, si parla di metà dei lavoratori e di 2000 metri quadri in meno. Sempre per quanto riguarda la Città dei Due Mari, l’acquisizione ufficiale di Conad sarà il 28 febbraio 2020.

Naturalmente, la Regione Puglia non ha parlato solo per Taranto, ma anche per i centri di: Casamassima, Mesagne e Monopoli.

L’incontro ha permesso ai sindacati di avanzare proposte. In particolare, la sigla sindacale Ugl (con l’accordo degli altri sindacati) ha chiesto che l’azienda faccia assumere i dipendenti in esubero nei negozi intorno all’ipermercato, con la cassa integrazione straordinaria.

Invece, Conad vorrebbe la mobilità incentivata con le procedure Cigs e spostare i dipendenti in altri punti vendita, dove serve. L’Antitrust ha dato alcune precisazioni sull’acquisizione di Auchan da parte di Conad lo scorso 20 gennaio.

In più, l’Antitrust si è presa altri 45 giorni (calcolati dopo il 20 gennaio) per poter rendere nota una delibera definitiva. Infatti, Conad ha già lasciato 28 supermercati a Carrefour e 4 a Esselunga.

Secondo le precisazioni dell’ente, Conad avrebbe 46 ipermercati in più acquisendo Auchan. A quanto si apprende finora, però, non rientrerebbero i punti vendita in Puglia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui