Ex TCT: arriva l’indennità per 500 lavoratori del porto

Una buona notizia per i lavoratori ex TCT

Yilport, Taranto

TARANTO – La notizia tanto attesa dagli operatori ex TCT del Porto di Taranto è arrivata. Il Governo ha concesso con la Legge di Bilancio altri 2 anni di indennità di mancato avviamento.

I 500 lavoratori continueranno ad avere un sostegno al proprio reddito. Gli ammortizzatori sociali dovevano scadere nei primi giorni di Gennaio 2020, ma la proroga fa slittare tutto al 2022.

Il senatore Turco, che aveva messo in evidenza l’iniziativa in Parlamento, ha dichiarato che sarà presente all’incontro dei primi di dicembre per lo sviluppo del porto e delle infrastrutture collegate. I sindacati FILT CGIL, FIT CISL e UIL Trasporti hanno organizzato questo evento e hanno dato per primi la bella notizia ai lavoratori ex TCT.

Per il porto, si parla di uno sviluppo del traffico legato alla presenza dei turchi di Yilport.