TARANTO – Una famiglia al completo composta da padre, madre e figlio sono stati denunciati per l’attività di spaccio di sostanza stupefacente.

I Carabinieri della Sezione Operativa del N.O.R. della Compagnia di Taranto hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misura cautelare personale in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Taranto.

Si tratta d una 50enne, tarantina, con precedenti di polizia che a fine anno 2018 è stata colta in flagranza, tra le mura domestiche, mentre organizzava lo spaccio con il marito.

In quella occasione, l’uomo veniva arrestato e la donna deferita in stato di libertà alla Procura delle Repubblica del capoluogo jonico, per detenzione e traffico di sostanze stupefacenti.

Durante le fasi del provvedimento restrittivo, il figlio 29enne, con precedenti penali è stato trovato in possesso di 3 gr di cocaina, 2 gr di eroina, 44 gr di hashish il tutto suddiviso in 20 dosi.

Alla luce dei fatti, la donna veniva arrestata e il figlio deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria tarantina.

Tutta la sostanza stupefacente è stata sequestrata per le analisi di laboratorio.