Chi fa parte della Green Community Jonico Adriatica (e cos’è)

Nasce la Green Community Jonico Adriatica con 9 Comuni ripartiti tra tre province pugliesi. Chi ne fa parte e cos’è.

green community jonico adriatica

Nove comuni ripartiti tra tre province pugliesi hanno sottoscritto un protocollo d’intesa con l’obiettivo di far nascere la Green Community Jonico Adriatica. Le tre province citate sono quelle di Lecce, Brindisi e Taranto, mentre i nove comuni sono i seguenti: Lecce, Brindisi, Taranto, Porto Cesareo, Manduria, Carovigno, Nardò, Ugento e Gallipoli.

Gli obiettivi della Green Community

L’obiettivo di questa community “verde” è unitario e si pone lo scopo di individuare delle strategie all’insegna dell’inclusione e della sostenibilità relative al proprio territorio, rispecchiando così i principi chiave della Politica di Coesione europea 2021-2027. Le finalità della Green Community guardano al contenimento e alla tutela delle risorse naturali, alla promozione dello sviluppo sostenibile, alla valorizzazione delle aree protette e alla redazione di un piano di sviluppo concernente le risorse idriche, l’energia da fonti rinnovabili, il turismo sostenibile, il patrimonio territoriale.

Secondo l’assessore all’Agricoltura della Regione Puglia Donato Pentassuglia, che ha sottoscritto l’accordo con i sindaci dei nove Comuni, l’azione “diventa riferimento per la costruzione di un piano strategico regionale utile a intercettare strumenti e risorse adeguati”, e il documento risulta “il frutto del lavoro dei territori, che parte dal basso e che ci consentirà di essere una delle prime regioni ad aver iniziato a costruire la strategia della prossima programmazione”.