Home Notizie Green Re-Think: Taranto diventa capitale della green Economy. Il commento

Re-Think: Taranto diventa capitale della green Economy. Il commento

Re-Think a Taranto: così la città jonica diventa capitale della Green Economy. Ne ha parlato il consigliere nazionale Anci Gianni Azzaro.

re-think

TARANTORe-Think sbarca a Taranto: così la città jonica diventa capitale della green economy e dell’economia circolare. Commenta soddisfatto il consigliere nazionale Anci, Gianni Azzaro: “Quando nel novembre 2019 ebbi la intuizione di candidare Taranto come sede del Forum sull’economia circolare Re-Think, la mia era solo un’ambiziosa proposta, ma vedere oggi concretizzarsi questo progetto e veder diventare Taranto capitale della green economy per due giorni, registrando il sostegno di partner istituzionali e aziende innovative in ambito ecologico, è motivo di enorme orgoglio”. Mancano ormai poche settimane all’inizio del forum sulla green economy, un convegno che per Azzaro non è affatto come gli altri.

Re-Think a Taranto: il commento del consigliere Azzaro

“Nell’ambito di ciascuna edizione, sarà presentato e implementato un nuovo progetto che vada nella direzione della transizione ecologica e i cui effetti saranno misurati a distanza di 12 mesi. Il fatto che abbia deciso di aderirvi anche un colosso come Eni, presente da anni sul territorio di Taranto, potrebbe stare a significare che una nuova visione dei rapporti tra città e industria sta maturando in riva allo Ionio”.

Per due giorni Taranto diventerà un laboratorio dell’innovazione, che potrebbe “interagire proficuamente con il Tecnopolo del Mediterraneo. È il momento di far sì che Re-Think diventi per Taranto ciò che Ecomondo è per Rimini: una fiera annuale capace di attrarre l’attenzione dei maggiori player internazionali del settore. Al contempo Re-Think dovrà avere una propria identità e specificità diventando la prima e unica fiera italiana nell’ambito della economia circolare”, ha concluso.

Exit mobile version