Taranto: Melucci inaugura il nuovo impianto Pasquinelli

Riapre l'impianto dei rifiuti Pasquinelli. D'ora in poi sarà possibile processare nel centro oltre 50 mila tonnellate di rifiuti.

0
66
Pasquinelli

TARANTO – Il Sindaco Melucci inaugura il nuovo impianto Pasquinelli. Il nuovo impianto di selezione dopo due anni d’interventi sarà nuovamente attivo. L’investimento complessivo è stato di 2 milioni di euro finanziati dal Comune di Taranto e 1 milione d’euro da parte di Kyma Ambitente-Amiu.

Riaperta l’azienda Pasquinelli riprenderà a lavorare i rifiuti della raccolta differenziata tarantina, entro l’anno poi lavorerà su tutto il territorio comunale. L’impianto potrà lavorare fino a 50 mila tonnellate complessivamente, provenienti anche dalla zona vasta di Taranto con previsione d’apertura anche ad altri comuni della zona di Taranto.

Il nuovo impianto di raccolta dei rifiuti Pasquinelli -afferma il sindaco Melucci- sarà un fiore all’occhiello per Kyma Ambiente Amiu. Segno evidente di come, con il contributo da parte del consiglio comunale, stiamo cambiando l’azienda in modo radicale. Abbiamo avviato un processo di riforma dell’assetto di tutta l’azienda perché vogliamo ragionare come una holding mutuando le esperienze che in altre zone in Italia sono state vissute con successo diversi anni prima. L’impianto, inoltre, permetterà il ricollocamento totale di 21 attività lavorative, prima dell’avvio di bandi per il reclutamento di nuovo personale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui