Toyota diventa Green, meno produzione di anidride carbonica

Toyota entra a far parte del team della sostenibilità ambientale e lo fa grazie al supporto di Mitsubishi electric e Sodexo Italia.

0
94
toyota diventa green

Toyota diventa Green. I tre hanno dato vita ad un processo di efficientamento energetico della sede di Roma per partecipare attivamente al piano strategico globale. E’ un piano che vuole azzerare gli impatti ambientali, non modificando il business, la produzione, i risultati economici. Bisognerà soltanto rispettare l’ambiente con meno produzione di anidride carbonica.

Toyota, il nuovo progetto dell’illuminazione a led permette di risparmiare e proteggere l’ambiente

Toyota sta lavorando per minimizzare l’impatto ambientale dell’azienda della sede di Roma mirando sia all’efficientamento energetico di tutti gli edifici, sia alla riduzione dei consumi di energia. A permettere questo interviene la tecnologia led dei corpi illuminanti che illumina perfettamente tutte le zone interne ed esterne della sede automobilistica. Il tutto senza inquinare l’ambiente.

Una delle tante attività appena partite che apre le porte a tante altre verso le fonti rinnovabili e i progetti di installazione di pannelli fotovoltaici per tutti i magazzini di ricambi e di accessori. In alcune sedie Toyota ha sostituito i vecchi impianti con gruppi frigoriferi e caldaie a metano e con delle unità ad aria fornite da Mitsubishi Electric.

Il risparmio energetico c’è già: si vedono i primi risultati

Secondo i primi risultati venuti fuori dalle indagini avviate dopo un anno è venuto fuori che l’azienda è riuscita a risparmiare circa il 10% dell’energia primaria, il 56% di gas e ridurre le emissioni inquinanti. Fabrizio Maya ha parlato di questo nuovo progetto realizzato da Toyota. Ha affermato che l’installazione sviluppata da Toyota va completamente in linea con la visione 2050 su ambiente e sostenibilità di Mitsubishi.

Si tratta anche di strategia di business. Perché? Perchè coloro che vogliono guadagnare devono iniziare proprio dalla gestione dei consumi energetici che devono essere ridotti al minimo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui