A Martina Franca il pranzo al sacco sostituirà la mensa scolastica

A Martina Franca si discute sulla sostituzione della mensa scolastica, temporaneamente sospesa, e sul rimborso alle famiglie.

martina franca mensa scolastica

MARTINA FRANCA – Nella giornata di lunedì 4 aprile, si è riunito il tavolo tecnico del Comune per parlare della sospensione della mensa scolastica. Erano presenti il sindaco Franco Ancona, l’assessore alle Politiche Sociali Tiziana Schiavone, la Dirigente Donatella Vitale, nonché i funzionari comunali e i dirigenti degli Istituti Comprensivi. Lo scopo dell’incontro era quello di “condividere le modalità di gestione della fase determinata dalla sospensione della mensa scolastica a seguito della richiesta della SIARC, società che gestisce il servizio, che ha dichiarato di non essere in grado di garantire il servizio”, si legge in un comunicato.

Ok al tempo prolungato: famiglie favorevoli a fornire il pranzo al sacco

Durante l’incontro i presidi degli istituti hanno dichiarato di voler proseguire con il tempo prolungato, dopo il parere favorevole delle famiglie a fornire ai propri figli il pranzo al sacco. Inoltre si è discusso di rimborsare la spesa sostenuta dalle famiglie più vulnerabili sotto l’aspetto economico, in base alle quote ordinarie di compartecipazione al servizio. L’oggetto del rimborso è sotto valutazione del settore Servizi alla Persona. In merito alla scuola dell’infanzia, le famiglie potranno prelevare i propri figli alle ore 13. Il servizio di trasporto scolastico sarà garantito alle ore 13 per gli alunni della scuola dell’infanzia e alle ore 16 per tutti gli altri.