A Massafra un nuovo caso di covid: l’annuncio del dirigente scolastico Latorrata

Nel pomeriggio di ieri il dirigente scolastico dell'istituto comprensivo "San Giovanni Bosco" professor Nicola Latorrata ha informato che una docente di sostegno della scuola dell'infanzia in servizio nel plesso "Fratelli Grimm" è risultata positiva al tampone.

Scuole Taranto

MASSAFRA – Nel pomeriggio di ieri, 14 ottobre 2020, il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “San Giovanni Bosco” di Massafra ha dato un’importante comunicazione attraverso un videomessaggio.

Nel sui intervento, il professor Nicola Latorrata ha dato notizia di un contagio da coronavirus all’interno dell’istituto comprensivo. Nello specifico ad essere risultata positiva al tampone una docente di sostegno della scuola dell’infanzia in servizio nel plesso “Fratelli Grimm“.

Incisive e dirette le parole del dirigente Latorrata che ha voluto sgombrare il campo da qualsiasi informazione non veritiera: «Volevo comunicare in via ufficiale – ha esordito – che oggi abbiamo avuto un caso di contagio da Coronavirus nella nostra scuola. Vi annuncio che la mia comunicazione è funzionale a contrastare informazioni non veritiere che incrementano notevolmente gli stati d’ansia, di paura e pensieri ipocondriaci. Si tratta di una docente di sostegno della scuola dell’infanzia del plesso “Fratelli Grimm” che già da lunedì scorso (12 ottobre n. d. r.) è tuttavia assente dal servizio. Il tampone è stato eseguito ieri e oggi è arrivato il risultato.

Vi dico subito che la maestra è asintomatica pertanto – ha rassicurato – la sua carica virale dovrebbe essere molto bassa e questo avrà sicuramente una ripercussione favorevole rispetto ad eventuali altri contagi. Come da protocollo ufficiale tuttavia, tutti i bambini di quella sezione, e solamente loro insieme ai relativi docenti, sono stati messi in quarantena dal dipartimento di prevenzione e saranno sottoposti nei prossimi giorni al tampone. Nell’attesa delle determinazioni del dipartimento di prevenzione vi comunico che, come da protocollo ufficiale, tutte le restanti sezioni dell’infanzia del plesso “Fratelli Grimm” continueranno a svolgere le proprie attività didattiche nessuna prescrizione di interdizione è rivolta loro. Vi informo anche che nessuna prescrizione di interdizione dalle lezioni riguarda i fratellini stessi dei succitati bambini.

Il dipartimento consiglia solamente l’utilizzo permanente della mascherina. Sono giorni in cui non si parla d’altro, tra chiusure di scuole e allenamenti sospesi, si respira un clima teso. Avere paura è normale, la paura è quell’emozione che serve a difenderci da tutto ciò che non conosciamo ma spesso la paura ci blocca e ci rende passivi. Io colgo invece l’occasione per ribadire di non essere spaventanti di tutto ciò. Bisogna essere prudenti ma non bisogna farsi bloccare dalla paura.

La nostra scuola, come tutte le altre scuole del territorio di Massafra, ha attuato dei protocolli organizzativi gestionali capaci innanzitutto di prevenire le forme di contagio da Coronavirus ma soprattutto di gestire in modo efficace al fine di salvaguardare la salute di ogni bambino e di tutto il personale della scuola. Adesso solamente vi invito ad attuare precipuamente tutti i protocolli che abbiamo condiviso nel limite del consiglio d’uso della mascherina, distanziamento sociale e lavarsi spesso le mani. Confido come sempre nella vostra collaborazione e vi saluto cordialmente.»

Mariella Eloisia Orlando