Anche a Massafra arriverà lo “Smart Graduation day”

Il comune ha aderito all'iniziativa promossa dalla regione Puglia di premiare coloro che si sono laureati durante il periodo dell'emergenza sanitaria da Covid-19.

0
98
Smart Graduation day

MASSAFRA – Anche la città di Massafra premia i suoi laureati. Da un avviso pubblico pubblicato sul sito ufficiale del comune si apprende che l’Ente ha aderito allo “Smart Graduation day“. Si tratta di un’iniziativa promossa dall’assessorato alla Formazione e Lavoro della Regione Puglia e Anci Puglia.

Nello specifico è stato istituito un premio simbolico pensato per omaggiare tutti gli studenti e le studentesse pugliesi che si sono laureati in modalità telematica durante l’emergenza sanitaria da Covid-19.

Potranno partecipare tutti gli studenti e le studentesse residenti in Puglia che abbiano conseguito la laurea triennale o magistrale in Università e Istituzioni di Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica, sia in Puglia che fuori regione, discutendo la tesi di laurea in modalità telematica.

Coloro che si sono laureati durante il lockdown possono compilare l’istanza di partecipazione direttamente on line cliccando sul link pubblicato sul sito istituzionale del Comune. Il form va compilato entro il 1° settembre prossimo.

Per la cerimonia di consegna del premio verrà istituito uno «Smart Graduation day» la cui data sarà fissata nella prima decade di settembre.

Sarà il sindaco a consegnare nel corso di una cerimonia pubblica il premio di laurea dal valore simbolico. Si tratta di un omaggio offerto ai neo laureati dalla Regione Puglia consistente in una pergamena personalizzata ed un albero con targhetta recante il nome del laureato premiato.

L’idea è che donare un albero da piantumare possa essere un richiamo alla propria terra d’origine con l’auspicio che i giovani, ovunque si siano laureati, possano piantare radici forti in Puglia e continuare a crescere nei nostri comuni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui