La scuola anti CoVid-19: ecco come sarà

I ragazzi potranno tornare a scuola seguendo delle regole per evitare contagi

0
108
scuola anti CoVid-19
Riconoscimento editoriale: StockSnap / Pixabay.com

TARANTO – Scuola anti CoVid-19: il ministro Lucia Azzolina ha definito le regole per il rientro in classe a partire da settembre. Non si tratta di scelte casuali, ma definite insieme al comitato tecnico scientifico.

I ragazzi siederanno a un metro di distanza l’uno dall’altro. In più, la scuola si impegna ad aumentare le misure di igiene e di prevenzione. In più, per quanto riguarda le attività in palestra, la distanza sarà di 2 metri.

Infatti, la novità riguarda tutti gli ambienti scolastici, come gli auditorium e le mense. Infatti, le mense non forniranno più piatti, ma “lunch box”, così i ragazzi potranno mangiare il classe evitando l’assembramento in luoghi comuni.

In più, compito dei docenti della scuola anti CoVid-19 sarà invitare i ragazzi a fare attività sportiva fuori invece che nelle palestre al chiuso. Stesso discorso vale per la ricreazione e per le attività didattiche che si potranno fare fuori.

In più, si potrà disporre l’uscita dalla scuola e gli ingressi a orari diversi, per evitare assembramenti.

Il ministro ha rassicurato che non ci saranno misurazioni della temperatura a scuola. Infine, i ragazzi dai 6 anni in su dovranno portare la mascherina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui