Test di ammissione Medicina e Chirurgia: online i risultati (anonimi)

Sono online a partire da oggi, venerdì 17 settembre, i risultati al test di ammissione per entrare nei corsi di laurea di Medicina e Chirurgia. Come vederli.

test di ammissione

Nella giornata di venerdì 17 settembre sono stati pubblicati in forma anonima i risultati al test di ammissione ai corsi di laurea di Medicina e Chirurgia. A partire dal 17 settembre, infatti, sarà possibile visionare la prima graduatoria con i punteggi anonimi: a ciascun punteggio sarà associato un codice etichetta, importante per associare il punteggio a se stessi. Per scoprire il proprio punteggio è necessario ricordarsi del codice alfanumerico che si trova sul foglio delle risposte e sulla scheda anagrafica. La prima graduatoria sarà utile a capire anche quale sarà il punteggio minimo quest’anno. La graduatoria, la cui pubblicazione era attesa per le ore 9, è stata pubblicata con 2 ore di ritardo, alle ore 11.

Test di ammissione Medicina e Chirurgia: come vedere i risultati

Per visualizzare la graduatoria relativa ai test di medicina sarà sufficiente collegarsi al sito Universitaly e accedere tramite le proprie credenziali all’area riservata. A questo punto bisognerà cercare il proprio codice etichetta, accanto al quale sarà indicato il punteggio associato. Tra qualche giorno, inoltre, sarà possibile iniziare a fare valutazioni e redigere ipotesi relative al punteggio minimo che serve per l’accesso in facoltà.

Risultati test ingresso medicina: il calendario

Le prossime date da tenere a mente per gli esiti dei test universitari sono quelle del 24 settembre, giorno nel quale tutti i candidati potranno vedere il proprio elaborato, con annesso il punteggio conseguito, e infine il 28 settembre, giorno in cui sarà pubblicata la graduatoria nominativa nazionale e dunque le carte saranno svelate in maniera ufficiale e definitiva. Sempre in questo giorno, i candidati potranno visualizzare nell’area riservata i nominativi “assegnati” e prenotati” al corso e alla sede relativa alla prima preferenza.

Come funzionano le graduatorie a scorrimento

Le graduatorie saranno a scorrimento: questo significa che se un candidato non procede con ‘immatricolazione, lascia il posto a un altro studente. Di conseguenza gli assegnati dovranno provvedere a immatricolarsi presso gli atenei indicati in base a quanto previsto dall’istituto stesso. I prenotati potranno immatricolarsi sempre seguendo le linee amministrative dell’Ateneo di riferimento. Gli assegnati avranno massimo 4 giorni di tempo (sabato e domenica esclusi) per procedere con l’immatricolazione. Stesso lasso di tempo per gli studenti prenotati: gli assegnati, però, sono obbligati all’immatricolazione entro questo termine altrimenti rinunciano al posto. Entro le 12 del quinto giorno ciascun ateneo comunicherà al CINECA i nomi degli studenti immatricolati. A questo punto tutti i candidati nominati dovranno confermare la propria permanenza in graduatoria, fatta eccezione per gli studenti già immatricolati, i rinunciatari e i candidati rientranti nella categoria posti esauriti.

LEGGI – Più posti alla facoltà di Medicina in Puglia, ma meno accessi: i dati

L’altra data da tenere a mente è quella del 6 ottobre. In questo giorno il CINECA procederà a pubblicare la graduatoria conseguente al nuovo scorrimento.