Collegare l’università alle esigenze del territorio: le parole del senatore Mario Turco

Collegare l'università alle esigenze del territorio: di cosa si è parlato al tavolo su Formazione, Ricerca e Lavoro, dove era presente il senatore Turco.

università di medicina
Aula Magna Attilio Alto - Università di Bari - Riconoscimento editoriale: Antonella Barattolo / Commons.Wikipedia.org

Nel pomeriggio di lunedì 11 ottobre si è riunito il tavolo Formazione, Ricerca e Lavoro: presenti il Prefetto di Taranto Demetrio Martino, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, nonché i primi cittadini dei comuni jonici, i sindacati e il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari, Stefano Bronzini. A parlare dell’incontro è stato il senatore Mario Turco, che si è focalizzato sull’impegno ormai da tempo e che ha spiegato come l’obiettivo dell’incontro sia “costruire una precisa identità dell’offerta universitaria, collegandola con le esigenze lavorative attuali e future del territorio”.

Università Aldo Moro di Bari punto di riferimento

Come punto di riferimento a cui guardare proprio l’Università Aldo Moro di Bari, per “creare una maggiore specializzazione dei corsi di laurea e dell’istruzione scolastica, con maggiore avvicinamento alle esigenze delle imprese del lavoro, per creare una filiera della conoscenza a supporto del processo di riconversione economica, sociale e culturale”. Per Turco è necessario approfittare dell’attuale momento storico al fine di “attrarre importanti fondi pubblici”, senza dimenticare le risorse del Pnrr.