La strada delle Scarpare a Taranto, ecco la sua storia

La storia della strada delle Scarpare a Taranto nasconde risvolti affascinanti e suggestivi, che risalgono a molto tempo fa. Scopriamola insieme

0
567
strada delle Scarpare a Taranto
Fonte web: pinterest

TARANTO – All’inizio del secolo scorso, la strada delle Scarpare a Taranto era un tratto della Strada Maggiore che andava dalla Chiesa di San Giovanni Battista fino allo sbocco in piazza Fontana. Conosciuto come la strada degli scarpari, questo tratto era un tripudio di negozi di scarpe, che si affiancavano l’uno di fianco all’altro.

Ma perché era chiamato così? Presto detto: dovete sapere che a Taranto le scarpe erano un tempo un prodotto rinomato a Taranto, ancor più del pesce. Infatti, era d’uso comune vendere le scarpe vecchie e non erano pochi gli ambulanti che, durante la giornata, giravano per la città portando addosso una bisaccia bella grande e gridavano: “Scarpe vjecchie da vennere!”

Le scarpe venivano riparate e rivendute

Quando per le strade passavano coloro che vendevano scarpe le donne non perdevano tempo e si affacciavano al balcone per acquistare le scarpe vecchie. L’acquisto dell’usato era quindi proficuo e vi era un gran commercio di scarpe: un tempo le scarpe nuove costavano parecchio e non tutti potevano permettersele, perciò l’acquisto dell’usato era redditizio. Le scarpe venivano riparate e rivendute e ovviamente costavano sempre molto meno di quelle nuove.

La strada delle Scarpare a Taranto nella parte vecchia della città

Nella strada delle Scarpare a Taranto della parte vecchia della città vi erano tante botteghe di scarpe che fungevano anche da laboratorio. In questo negozi le scarpe venivano disposte a terra, in fila e venivano riparate. Le scarpe, che prima sembravano da buttare, rivivevano ancora una volta ed erano pronte per essere indossate. Nessun paio di scarpe rimaneva nelle botteghe e tutte venivano vendute e sfoggiate anche con vanto. Altri tempi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui