4 milioni e mezzo di euro per il Moscati di Statte
Riconoscimento editoriale: sirigel/Pixabay

STATTE – Si attende l’apertura dei cantieri per iniziare i lavori relativi al miglioramento dei sistemi energetici presso l’Ospedale Moscati.

La Regione Puglia ha offerto un contributo di 4 milioni e mezzo di euro che si vanno ad aggiungere ad un fondo europeo.

Il Consigliere regionale di Direzione Italia, Renato Perrini in una nota, fa delle considerazioni relativamente a questi contributi che saranno destinati all’Ospedale Moscati di Statte.

“Nel mio ruolo di opposizione ho contribuito a realizzare questo risultato, sono contento, perché quando si migliorano le strutture sanitarie si migliora la salute dei cittadini”.

Continua dichiarando che nel settembre del 2018 aveva presentato un’interrogazione urgente al presidente, in qualità di assessore alla Sanità, Michele Emiliano e anche all’assessore ai Lavori pubblici, Gianni Giannini.

Desidera:
“Conoscere i tempi dello stanziamento del finanziamento relativo alla messa in sicurezza e al miglioramento dell’efficienza energetica dell’ospedale Moscati”.

Perrini aggiunge:

Ero a conoscenza che vi erano fondi europei (Programma operativo regionale Puglia 2014/2020, Interventi per efficientamento energetico degli edifici pubblici), parecchi soldi ai quali bisognava aggiungere quelli della Regione Puglia, per questo avevo sollecitato gli esponenti regionali perché, in presenza di progetti presentati, non si perdessero tempo e risorse”.

Renato Perrini conclude:

Ora mi aspetto che le procedure per l’apertura del cantiere siano veloci e trasparenti, migliorare i sistemi energetici vuol dire anche ottenere un risparmio per le casse pubbliche e quindi avanti tutta”.