A Carosino si erano dimenticati del Natale
Fonte web. wikipedia di Asia.

CAROSINO – Non è Natale senza luci che rendono l’atmosfera magica, ma quest’anno vi è stata una grave dimenticanza che difficilmente può essere perdonata dalla cittadinanza.

E’ abitudine fin dall’8 dicembre entrare nel clima natalizio, con la preparazione dell’albero e del Presepe e nelle città si iniziano a vedere le luminarie d’avanti ai negozi e nelle vie principali.

Quest’anno, chi di competenza si è scordato e così il giorno dell’Immacolata Concezione non sembrava nemmeno festa.

Onofrio Di Cillo accusa d’incompetenza l’attuale Amministrazione Sapio, formata da PD, Sel e Rifondazione comunista, che ha provveduto all’accensione delle luminarie soltanto dopo che gli sono arrivate le lamentele.

A questo punto, sottolinea Di Cillo, qualunque iniziativa prenderà d’ora in avanti sarà troppo tardi. Il danno è fatto e questa amministrazione è riuscita a rovinare anche il Natale che tutti attendevano per accendere la speranza in un cambiamento positivo.