TARANTO Francesco Bozza, l’economista e anche deputato del PD e primo firmatario di un emendamento sulla decarbonizzazione (respinto da Lega e M5S in Parlamento) ieri a Taranto durante una conferenza con il presidente regionale Emiliano hanno acceso nuovamente i toni parlando della cassa integrazione e della mancata decarbonizzazione.

Naturalmente, non sono mancate le reazioni del M5S, il partito con una nota dei consiglieri regionali ha affermato che “Emiliano e i parlamentari del PD non conoscono la vergogna, dovrebbero essere loro a chiedere scusa alla città di Taranto per il decreto salva Ilva e per l’inesistenza del sistema regionale sanitario. Inoltre, secondo i consiglieri, ha fatto più il M5S in un anno che loro in 11.