Bonelli sul caso Capristo: “Chiedemmo al Csm”

Ecco cosa ha detto il leader dei Verdi nel commentare la vicenda dell'ex procuratore di Trani

0
108
Angelo Bonelli

TARANTO Bonelli, leader dei Verdi, ha commentato la vicenda che coinvolge, tra gli altri, anche il procuratore di Taranto Capristo.

Il leader dei Verdi non intende commentare la vicenda di oggi, ma fare chiarezza su una vicenda passata. Infatti, secondo Bonelli, i Verdi avevano chiesto proprio su Capristo un chiarimento al Csm.

Infatti, secondo i Verdi, il procuratore era in rapporti con l’avvocato Piero Amara nella vicenda ex-Ilva. Sia Amara sia Capristo erano stati accusati di depistaggio alle indagini che riguardavano l’Eni.

In più, Capristo era stato accusato anche di abuso d’ufficio. “Dopo un anno torno a fare un’altra richiesta ai membri del Csm: perché non siete intervenuti su Taranto?”.

Così conclude Bonelli, sperando che questa volta il Consiglio Superiore della Magistratura si faccia sentire.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui