Carosino. Vandalismo al cimitero. Di Cillo chiede telecamere e il Sindaco ignora

Il cimitero è stato oggetto di atti vandalici ai danni dei monumenti funebri e delle statue sacre. Non è la prima volta e l'amm.ne Sapio ignora il problema.

0
432
Carosino. Vandalismo al cimitero. Di Cillo chiede telecamere e il Sindaco ignora
fonte web: pixabay di aitoff

Per l’ennesima volta, il Cimitero di Carosino diventa oggetto di atti vandalici. Nonostante, si sia sottolineato il problema all’Amministrazione comunale, nessuno ha provveduto a mettere dei controlli.

Questa è una mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini e dei loro defunti.

Nella giornata di ieri, coloro che si sono recati al cimitero hanno assistito a una scena di devastazione. Dei vandali hanno danneggiato monumenti funebri e statue sacre.

Ora la città di Carosino condanna fortemente ogni forma di teppismo e tutti gli atti che ledono il senso civico di una comunità.

Il Consigliere Comunale Onofrio Di Cillo sottolinea il fatto che l’amministrazione comunale con il sindaco Sapio in testa, non si è mossa affatto dopo i ripetuti atti vandalici che hanno danneggiato il cimitero.

C’è una noncuranza totale e il consigliere comunale, tempo fa, aveva fatto richiesta di installazione delle telecamere di sorveglianza.

Di Cillo sottolinea il fatto che l’Amm.ne comunale dimostra “un’ imbarazzante incapacità”. Aggiunge anche che in questi ultimi 4 anni Carosino è diventato un paese alla deriva.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui