MARTINA FRANCA – In ricordo di Antonio Megalizzi, il giornalista italiano che ha perso la vita nell’attacco di Strasburgo l’11 dicembre scorso, sono state istituite due borse di studio dall’Assessorato alle Politiche Giovanili, con delibera del 9 maggio.

Le borse di studio di 500, 00 euro ciascuna, sono destinate a giovani di Martina Franca di età compressa fra i 15 e i 30 anni. Ne potranno usufruire sia in forma singola che come gruppo, ad esempio classe scolastica o associazione.

Bisognerà realizzare un elaborato che dovrà raccontare dell’Europa. I partecipanti possono fare un tema, un video, una fotografia, ma anche una rappresentazione grafica, oppure comporre un brano musicale. Insomma, ognuno potrà esprimersi liberamente.

L’Europa è intesa come:”Organizzazione internazionale regionale di integrazione economica e politica fondata sui valori del rispetto della dignità umana, della libertà, della democrazia, dell’uguaglianza, dello Stato di diritto e del rispetto dei diritti umani; che si pone come finalità generale la creazione di uno spazio di libertà, sicurezza e giustizia senza frontiere interne, l’instaurazione di un mercato interno e lo sviluppo sostenibile basato su una crescita economica equilibrata, su un’economia di mercato competitiva e su un elevato livello di tutela e miglioramento dell’ambiente, sulla lotta all’esclusione sociale e alle discriminazioni; che nelle relazioni internazionali assicura promozione dei valori e degli interessi dei Paesi facenti parte dell’UE, contribuendo alla pace, alla sicurezza e allo sviluppo sostenibile, all’eliminazione della povertà, alla tutela dei diritti umani e al rispetto del diritto internazionale e dei principi della Carta delle Nazioni Unite”.

Questa iniziativa vuole rafforzare nei giovani il senso di appartenenza all’Europa facendoli sentire parte integrante dell’Unione Europea con tutte quelle garanzie che permettono ogni giorno di beneficiare dello studio, dei finanziamenti e tutto ciò che serve per uno sviluppo sociale.