Esigenze degli anziani in secondo piano: interrogazione al Sindaco di Palagianello

Il consigliere di opposizione Antonicelli ha inviato diverse domande al Sindaco Borracci e all'amministrazione su fontanelle e bagni pubblici per gli anziani del Comune.

Palagianello esigenze degli anziani
Riconoscimento editoriale: Maximillian cabinet / Shutterstock.com

PALAGIANELLO – Il consigliere dell’opposizione Mino Antonicelli ha interrogato il Sindaco di Palagianello Maria Rosaria Borracci su quali azioni concrete sono in programma per le esigenze degli anziani del comune.

Infatti, secondo il consigliere di “Palagianello Bene Comune“: gli anziani non hanno un’area idonea e alternativa per la socializzazione e l’incontro e dotata di servizi igienici adeguati. Al momento, ci sono due bagni pubblici in piazza: uno è sempre sporco o inutilizzabile e l’altro è chiuso. 

Inoltre, secondo Antonicelli: gli anziani non possono nemmeno usare le fontanine per riuscire a rifocillarci.

Per questo motivo, interroga il Sindaco e l’amministrazione Borracci chiedendo: come si intendano rassicurare gli anziani, fornendo loro posti e locali che gli permetta di stare insieme, discutere, leggere e socializzare al meglio. E come s’intende rassicurare gli anziani con servizi igienici idonei. 

Infine, conclude Antonicelli: l’amministrazione vuole fare istanza all’Acquedotto Pugliese al fine di ripristinare le fontanine chiuse e installarne altre nel centro urbano?