Forza Italia a Massafra è senza coordinatore: Vincenzo Bommino si è dimesso

Con una nota il coordinatore cittadino ha rassegnato ufficialmente le dimissioni dal suo incarico

0
106
Bommino nuovo coordinatore Forza Italia a Massafra

MASSAFRA – Importanti novità sullo scenario politico di Massafra. Il coordinatore cittadino della sezione di Massafra di Forza Italia Vincenzo Bommino si è dimesso dal suo incarico.

Questo gesto forte arriva a ridosso della tornata elettorale che a settembre rinnoverà il consiglio regionale pugliese.

Vincenzo Bommino ha rassegnato le dimissioni scrivendo una nota inviata al coordinatore regionale Mauro D’Attis ed al coordinatore provinciale Francesca Franzoso.

Ferma la posizione di Bommino e chiare le motivazioni addotte per spiegare le ragioni della sua decisione.

A quanto pare la tabella di marcia che il segretario si era prefissata non è stata rispettata:

«Ho maturato questa decisione – scrive Bommino – dopo aver verificato nel corso di questi ultimi mesi lo stato di attuazione del nostro programma; come coordinatore cittadino mi ero prefisso di rilanciare il partito locale rimasto senza dirigenza e decimato nella sua rappresentanza istituzionale.

Mi riferisco in modo particolare – chiarisce – alla condivisione di un percorso politico-organizzativo con tutte le componenti locali, vecchie e nuove presenti nella mia città che da sempre si sono riconosciuti nel partito di Forza Italia.

Purtroppo – osserva – con l’approssimarsi delle elezioni regionali ho dovuto prendere atto che le buone intenzioni a costruire un percorso di rilancio del partito qui a Massafra, in previsione appunto dell’importante scadenza elettorale, non hanno trovato effettivo riscontro nei comportamenti e nei fatti; atteso che il candidato scelto è stato condiviso solo da vecchi componenti del partito ancora oggi ufficialmente estranei allo schieramento politico a cui comunque la direzione del partito ha dato contezza.

A questo punto – conclude – a me non resta che ringraziare per la fiducia accordata a me ed a tantissimi amici, conoscenti e simpatizzanti che in questo periodo del mio mandato mi sono stati vicini con sincere attestazioni di stima e di affetto; le stesse persone che oggi mi spingono a guardare avanti e a valutare nuove iniziative in linea con il mio modus operandi sempre finalizzato allo sviluppo ed alla crescita del nostro territorio.»

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui