Ginosa. Galante M5s “Impianto di compostaggio danneggia il turismo”

I cittadini sono esasperati a causa delle esalazioni provenienti dall' impianto di compostaggio gestito da ASECO che rende l'aria irrespirabile.

0
388
Ginosa. Galante M5s
foto di repertorio da wikipedia

Queste sono le parole del Consigliere Marco Galante del M5s, relativamente alla situazione invivibile che si è venuta a creare.

“I cittadini di Ginosa Marina e Castellaneta Marina continuano ad essere esasperati dal cattivo odore che proviene dall’impianto di compostaggio gestito da ASECO, che rende l’aria irrespirabile.

Una situazione che non è più tollerabile e danneggia anche il turismo, dal momento che l’impianto si trova in una zona in cui sono presenti numerosi villaggi e strutture turistiche. Nella prossima conferenza di servizi bisogna imporre alla società del gruppo AQP di adeguarsi alle prescrizioni”.

Nei prossimi giorni, a questo proposito, chiederà un incontro congiunto con il sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti e quello di Ginosa Vito Parisi.

“La priorità deve essere la salvaguardia di turismo e agricoltura, di cui vive la zona e che rischiano di essere seriamente compromesse. Il prossimo 9 agosto si terrà la conferenza di servizi per l’adeguamento dell’impianto alla normativa sulle emissioni odorigene”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui